Skip to content

La Seduzione Del Male – Nicholas Hytner [1996]

20 gennaio 2013

Land of the midnight sun

La Seduzione Del Male

Tratto da un’opera di Arthur Miller, narra le folli vicende del paese di Salem nel cuore del Seicento, dove presunte streghe e timorati di Dio combattono una intrigante lotta tra il bene e il male.

Salem è sempre stata terra di streghe, di maligne forze evocate che attaccano i pii abitanti del villaggio. In questo caso però la vicenda è più sottile, più indissolubilmente legata alla discrezionalità, forzatamente soggettiva e non obiettiva per volere divino, di quei giudici che sono preti e preti che sono giudici che sono i ministri di Dio essendo uomini, con tutto ciò che ne deriva. La pazzia che porta l’arroganza dell’uomo a poter giudicare e condannare è qui minata alle sue basi con l’opera del maligno che striscia viscidamente tra le persone attraverso l’apparente ingenuità di un gruppo di ragazzine malate di quella cattiveria che a loro così poco si confà.

Lo spettatore stesso è dunque vittima di quello sciame malefico capitanato dall’invidiosa Abigail Williams che per amore manda alla forca decine di rispettabilissime persone di chiesa. L’impossibilità d’intervenire per testimoniare ciò che è evidente agli occhi di tutti per fermare quel piccolo eccidio ingiustificato è la frustrazione che lo spettatore è costretto a sopportare per la durata del film.

La principale conseguenza di ciò è la rilevanza che assume la cecità del giudice, la solida fermezza che lo porta a emettere sentenze di morte sotto il presunto controllo divino. Lui, il giudice è dunque il vero alleato del diavolo, colui che con un certo sadismo asseconda i bisbigli luciferini delle ragazze per attuare indisturbato i propri malefici piani mascherati da buone azioni.

La Seduzione Del Male

Tutto ciò non è straordinariamente reso in cinematografia. La regia non entusiasma, seppur mantiene una propria efficacia che nell’impostazione teatrale vede alcuni buoni momenti e al contempo ne distrugge la visione proprio a causa di quel carattere teatralizzante che esagera una visione che altrimenti potrebbe anche apparire come realistica, forzandola verso sentimentalisticissimi lidi che alla lunga nauseano un poco.

Il montaggio è molto molto lacunoso, mentre le prove attoriali sono di buon livello, prima fra tutte quella dell’indemoniata Winona Ryder senza dimenticare quella del giudice Paul Scofield.

Tutto ciò, sempre e costantemente condito dall’amore per Dio e da quanto la via del Signore sia l’unica possibile per la salvezza. Anche quando quest’ultima non arriva sulla terra.

E quindi? Dio salva o non salva? Il film esalta il pio spirito del credente o lo deride facendo trionfare l’operato del demonio?

Non sono chiare le intenzione del regista che da un versante calca la mano proprio sul puro spirito cristiano della signora Proctor e su quello leggermente incrinato di suo marito, interpretato dal bel Daniel Day-Lewis, mentre dall’altro pur evidenziando costantemente i malefici perpetrati dalla piccola Abigail Williams ne decreta una menzognera salvezza terrena che si burla di tutti quei piccoli personaggini che non sono altro che i cittadini e i giudici di Salem persi nella loro fatale burocrazia come lo erano i grandi capi del consiglio generale inscenato da Stanley Kubrick nel suo Il Dottor Stranamore, ovvero: come imparai a non preoccuparmi e ad amare la bomba del 1964.

La Seduzione Del Male

La Seduzione Del Male è un film con un certo ritmo che si perde un po’ nel suo ritornare sempre sugli stessi punti, è un film che indispone il giudizio narrativo dello spettatore e al contempo stufa un po’ per quel buonismo che qui si riconduce alla matrice religiosa cristiana.

6,5

Danilo Cardone

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: